Versi

Ogni martirio vive nel silenzio

Non vedo edifici crollare
grandi onde demolire i moli
fenditure infiltrarsi al nucleo del pianeta
eppure il mio piccolo mondo geme di un dolore profondissimo
e avvizzisce nero e muore
mentre il bosco brilla di lucciole
e la grande avenue danza di taxi gialli
e i cori risuonano in ogni navata
e nessuno
nessuno ascolta questa pena
ancora più insopportabile nel punto morto
tra lo slancio di un’altalena e il suo allegro ritorno.
Ogni martirio vive nel silenzio.

Lirica tratta dalla silloge Diario immaginario, Terra d’ulivi edizioni, 2021.

Similar Posts