Prose

Tre figli, tre padri

“Vedo mio padre in penombra, seduto in fondo al tavolo in camera da pranzo, una luce opaca lo sfigura, sembra come se si fosse nascosto. È il pomeriggio della vigilia…

Prose

Dove andrò

Scena buia. Voce nel buio. L’ho pensata. L’ho rimossa. L’ho attesa. È arrivata.  Un cono di luce illumina un uomo disteso in un letto d’ospedale. Dobbiamo darci un tono di immortalità…

Voci

Apocalisse e palingenesi

C’è un vento di apocalisse nell’aria. Si respirano, inodori, umori di paure ancestrali. La percezione di una fine imminente si arresta ai bordi del linguaggio nella dimensione disarticolata della vertigine…

Mediateca

“Divenire”

“Divenire”, un corto di Kairos. Testo di Michele Salomone, Voce di Pasquale Asseni, Foto di Sergio Gilles Lacavalla, Editing Roberto Rocco.

Prose

L’indicibile

Oltre la parola vi è solo il divenire disarticolato, lo spazio disumano, il tempo immobile del Tutto. Fuori dall’umana dimensione linguistica c’è il Caos primigenio. È la parola che sottrae…

Prose

L’insostenibile pesantezza dell’Apatia

Teste chine. Colli abbassati. Occhi fissi, sbarrati. Umani immersi in uno schermo. Ovunque. Guardano una piccola scatoletta come incantati. Un pifferaio invisibile e mostruoso sembra aver suonato. È l’ipnosi collettiva….

Prose

Aletheia

Avvertivo, come una fitta dolorosa, l’incompletezza del tutto. L’essenza mi sfuggiva. Il senso del mio essere nel mondo si negava. Vivere era vivere a caso. Puro scorrere di ore e…